UNIONE ITALIANA LAVORATORI METALMECCANICI

Corso Trieste, 36 - 00198 Roma - Tel. 06.852.622.01 - 06.852.622.02
Fax 06.852.622.03 - E-mail uilm@uil.it

COMUNICATO STAMPA
Uilm nazionale

BOEING 7E7: A POMIGLIANO STATO DI AGITAZIONE DEI LAVORATORI ALENIA
Giovanni Contento: "Per noi la partita non Ŕ chiusa"

Al termine di un'assemblea dei lavoratori dell'Alenia di Pomigliano d'Arco, in merito alla realizzazione di alcune parti del Boeing 7e7, Ŕ stato deciso di proclamare uno stato di agitazione. Nel corso dell'incontro i segretari nazionali di Fim (Emilio Lonati), Fiom (Giorgio Cremaschi) e Uilm (Giovanni Contento) hanno illustrato i contenuti dell'incontro tenutosi con i vertici dell'azienda, dal quale Ŕ scaturita la conferma di un orientamento all'affidamento della commessa allo stabilimento pugliese di Alenia.
L'assemblea, affollata da circa 1.500 dei 2.000 dipendenti di Pomigliano, ha pertanto deciso il blocco degli straordinari e un'iniziativa di sciopero di due ore con modalitÓ e tempi da definirsi con le Rsu prima dell'appuntamento del 26 ottobre prossimo nel quale l'Alenia comunicherÓ ufficialmente ai sindacati la sua decisione sul 7E7. "Per noi la partita non Ŕ chiusa - ha dichiarato Giovanni contento - chiediamo il rispetto di quanto stabilito nel piano industriale concordato con l'azienda nel '95 per il rilancio di Alenia, dato che lý si ribadý la vocazione tecnologica dello stabilimento campano. Napoli ha il diritto di sviluppare il Boeing 7E7 per la sua storia e per la presenza di centri universitari e di ricerca specifici del settore.

Roma, 15 ottobre 2004

                                                                  Ufficio Stampa Uilm


 

torna all'homepage