UNIONE ITALIANA LAVORATORI METALMECCANICI

Corso Trieste, 36 - 00198 Roma - Tel. 06.852.622.01 - 06.852.622.02
Fax 06.852.622.03 - E-mail uilm@uil.it

COMUNICATO SINDACALE
FIM-FIOM-Uilm nazionali

WARTSILA - CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE

Nell'incontro svoltosi ieri presso l'Associazione Industriali di Trieste, la Direzione Aziendale, pur avendo fatto delle aperture su alcuni punti quali la struttura dei premi e l'adeguamento degli organici, ha rinviato le risposte relative al Piano Industriale e integritÓ del gruppo (chiusura delle basi e Information Technology) mentre ha dato risposte negative su appalti e tipologie contrattuali.
Complessivamente la risposta dell'Azienda non permette, allo stato attuale, un'evoluzione positiva del negoziato.
Per questa ragione ed anche per acquisire le risposte sulle quali l'Azienda ha chiesto tempo, Ŕ stato fissato un incontro il prossimo 22 novembre.
Tale incontro rappresenta una verifica decisiva: o si avvia una fase stringente e conclusiva o viceversa la rottura del negoziato porterebbe ad un marcato inasprimento delle azioni di lotta.
La mobilitazione dei giorni scorsi ha prodotto un primo risultato, non ancora sufficiente e quindi il Coordinamento Nazionale del Gruppo e le RSU invitano i lavoratori a proseguire nello sciopero di tutte le attivitÓ in straordinario e festivo, con i presidi agli ingressi dello Stabilimento.

Nella giornata di  Martedý 16 novembre si effettuerÓ 1 ora di sciopero articolato con assemblee di reparto per informare dettagliatamente sullo stato della trattativa. 
Le modalitÓ dello sciopero con assemblea sarÓ comunicato successivamente.

Il Coordinamento Nazionale Fim, Fiom, Uilm e le R.S.U. del Gruppo Wńrtsilń Italia invitano i lavoratori a mantenere i presidi ai cancelli dello Stabilimento.

IL COORDINAMENTO NAZIONALE FIM, FIOM, UILM
LE R.S.U. - W─RTSIL─ ITALIA

Trieste, 12 novembre 2004

 

torna all'homepage