UNIONE ITALIANA LAVORATORI METALMECCANICI

Corso Trieste, 36 - 00198 Roma - Tel. 06.852.622.01 - 06.852.622.02
Fax 06.852.622.03 - E-mail uilm@uil.it

COMUNICATO 
Uilm nazionale

Thyssen Krupp: la Uilm Ŕ sconcertata dal nuovo rinvio della riunione prevista per oggi a Palazzo Chigi

Mario Ghini, responsabile del settore siderurgico della Uilm: " E' una vergogna che la multinazionale tedesca rinvii di nuovo la presentazione del nuovo piano industriale".
Oggi doveva esserci l'incontro con Thyssen Krupp.
La multinazionale tedesca ha chiesto ufficialmente di rinviare l'incontro che doveva tenersi presso la Presidenza del Consiglio.
La decisione presa con la motivazione di svolgere ulteriori approfondimento ci lascia esterrefatti e allo stesso tempo preoccupati.
Come Uilm riteniamo che, se approfondimento deve esserci, questo spetta alle OO.SS.
Il Sindacato, a distanza di parecchi mesi, non Ŕ ancora in grado di conoscere il reale contenuto del piano industriale che Thyssen Krupp intende perseguire per il mantenimento del polo siderurgico a Terni.
La Uilm ritiene che il suddetto piano debba contenere impegni importanti in tema di investimenti finalizzati ad una maggiore competitivitÓ ed improntati ad una salvaguardia dei livelli occupazionali.
La Uilm non Ŕ disponibile ad accettare un piano industriale che non prenda in considerazione anche lo sviluppo e il mantenimento della produzione del reparto "Magnetico" a Terni.
Rifletta ed approfondisca pure la Thyssen Krupp, ma su come mantenere la produzione di lamierino a Terni, compreso il ritorno del settore commerciale della multinazionale in Italia.
La Uilm non Ŕ disponibile ad affrontare altre soluzioni per Terni.

Roma, 23 novembre 2004

                                                                  Ufficio Stampa Uilm

 

torna all'homepage