UNIONE ITALIANA LAVORATORI METALMECCANICI

Corso Trieste, 36 - 00198 Roma - Tel. 06.852.622.01 - 06.852.622.02
Fax 06.852.622.03 - E-mail uilm@uil.it

COMUNICATO STAMPA
Uilm nazionale

Metalmeccanici e la Giornata della memoria
Il Segretario generale Antonino Regazzi apre il suo intervento al Congresso provinciale Uilm della Spezia ricordando la "Shoah". Nel pomeriggio presente ai Consigli congiunti di Comune e Provincia presso la sala "Dante" del capoluogo.

Intervenendo al Congresso provinciale della Uilm della Spezia (in corso a Castelnuovo) che ha confermato Walter Andreetti come segretario delle tute blu della Uil, Antonino Regazzi, "leader" della Uilm ha voluto dedicare il prologo della sua relazione alla Giornata della Memoria.
Quello che segue Ŕ il testo di quanto ha detto in proposito.
"Oggi si celebra la giornata della memoria ed Ŕ giusto che anche questo Congresso dedichi un momento di riflessione alla 'Shoah' una parola che in ebraico significa annientamento, un termine che rappresenta lo sterminio di oltre sei milioni di ebrei. Una follia, insomma, dell'umanitÓ che ha avuto termine nel gennaio del 1945.
E' successo che donne, uomini, anziani e bambini sono stati portati via con la violenza, separati dalle loro famiglie, uccisi dagli stenti nei 'lager', o nelle camere a gas.
E' avvenuto anche in Italia, dopo l'emanazione delle leggi razziali, in un crescendo di vergognose discriminazioni culminate proprio nelle deportazioni nei campi di concentramento.
Abbiamo il dovere di assicurare alla memoria un ruolo vitale, anche nella salvaguardia di un modello di vita: Ŕ dunque necessario che la memoria storica si innesti nel presente entrando a far parte della coscienza individuale.
Quindi, abbiamo il dovere di ricordare e perpetuare il ricordo della 'Shoah', momento tra i pi¨ tragici della storia ebraica.
Ancora oggi l'antisemitismo rimane una delle maggiori minacce alla pace mondiale.
Nel vuoto culturale e nella paura generalizzata prospera questo male atavico.
Non dobbiamo avere paura e non possiamo permetterci di abbassare la guardia contro questo pericolo.
Esso coinvolge la fisionomia della nostra civiltÓ e comporta la negazione dei valori universali.
Col ricordo assicuriamo un futuro alla memoria e alla democrazia".

Nel pomeriggio Regazzi presente ai Consigli congiunti di Comune e Provincia nella sala "Dante" di via Ugo Bassi.

Alle ore 15.00, il Segretario generale della Uilm,insieme ad una delegazione del sindacale si recherÓ presso la Sala Dante di via Ugo Bassi dove Ŕ prevista una convocazione straordinaria congiunta del Consiglio Provinciale e Comunale della Spezia, aperta anche ai consigli comunali dei 31 Comuni della Provincia, a cui si uniranno le rappresentanze istituzionali ed associative del territorio, per ricordare ed onorare la memoria della "Shoah".

Ufficio Stampa Uilm
La Spezia, 27 gennaio 2006

 

torna all'homepage