UNIONE ITALIANA LAVORATORI METALMECCANICI

Corso Trieste, 36 - 00198 Roma - Tel. 06.852.622.01 - 06.852.622.02
Fax 06.852.622.03 - E-mail uilm@uil.it


Uilm nazionale

Protocollo PP/AR0412006
Segreteria Nazionale
Ogg.: richiesta rilascio

Roma, 14 marzo 2006

H.E. Mr. Roh Moo-hyan
President of Korea
Seoul
Republic Of Korea
Fax + 82 2 770 2579

Egregio Presidente Roh Moo-hyan,

A nome dei lavoratori metalmeccanici iscritti al sindacato della Uilm-Uil che rappresento, Le chiedo l'immediato rilascio di Jeon Jae Hwan, Presidente della Federazione coreana dei lavoratori metalmeccanici (Kctu), arrestato dalla polizia il 25 febbraio 2006 e tuttora detenuto nel carcere di Seoul.

Apprendo che l'amico Jeon Jae Hwan č stato arrestato per aver partecipato ad una manifestazione, svoltasi nel Dicembre 2005, con la quale associazioni sindacali e la societā civile protestavano contro il disegno di legge sul lavoro irregolare, tuttora preso in esame dal Suo Governo.

La libertā di esprimersi contro la politica governativa č un diritto di tutti i cittadini in una democrazia, in particolare in una democrazia nella quale "il popolo č il fulcro del potere", come afferma la Sua filosofia sulla "nuova era e il Governo partecipativo".

La esorto ad assumere le misure necessarie a garantire l'affermazione dei principi democratici nel Suo Paese e all'immediata scarcerazione dell'amico Jeon Jae Hwan.


Antonino Regazzi
Segretario Generale Uilm-Uil

 

 

torna all'homepage