UNIONE ITALIANA LAVORATORI METALMECCANICI

Corso Trieste, 36 - 00198 Roma - Tel. 06.852.622.01 - 06.852.622.02
Fax 06.852.622.03 - E-mail uilm@uil.it

COMUNICATO STAMPA
Uilm nazionale

Domani un nuovo incontro Fiat-sindacati a Torino per la vertenza sull'integrativo aziendale.
Eros Panicali, segretario nazionale Uilm: "Abbiamo chiesto che ai lavoratori a luglio vada una prima 'tranche'salariale di 600 euro. Ci rivedremo domani alle 10.00".

"Quello di oggi č stato un incontro proficuo. Fra poco i sindacati riceveranno dall'azienda i testi su cui lavorare. Manca quello riguardante il salario che verrā per il momento che non č stato affrontato. Con Fiat ci incontreremo di nuovo domani mattina intorno alle ore 10.00, sempre presso l'Unione industriale. Il pomeriggio lo trascorreremo tra delegazioni sindacali, lavorando sui testi che ci sono stati consegnati".
E' la sintesi rappresentata da Eros Panicali, Segretario nazionale della Uilm all'uscita dall'incontro Fiat-sindacati metalmeccanici sulla vertenza per l'integrativo Fiat.
"Come sindacato-ha sottolineato il dirigente sindacale- abbiamo anche formalizzato quanto dare ai lavoratori nella prima 'tranche' di luglio rispetto alla richiesta salariale presentata in piattaforma: 600 euro rispetto ai 1.300 richiesti complessivamente".
Con l'azienda, invece, si sono fatti passi in avanti su due temi specifici.
"In materia d'apprendistato- spiega Panicali- concorderemo una percentuale ampiamente superiore al 70% per l'utilizzo dell'apprendistato; cosė questo strumento sarā utile a consolidare i quasi 5.000 contratti a termine esistenti in azienda e potrā essere utilizzato anche per le nuove assunzioni. Inoltre, abbiamo definito il percorso dello strumento dell'assistenza sanitaria che dovrebbe essere esigibile a partire dal gennaio del 2009".

Roma, 22 luglio 2006

Ufficio Stampa Uilm

 

 

torna all'homepage