UNIONE ITALIANA LAVORATORI METALMECCANICI

Corso Trieste, 36 - 00198 Roma - Tel. 06.852.622.01 - 06.852.622.02
Fax 06.852.622.03 - E-mail uilm@uil.it

COMUNICATO SINDACALE 
Fim-Fiom-Uilm  nazionali

Ericsson: un'azienda premurosa!


Come ormai noto a tutti, Ericsson Marconi ha comunicato la propria intenzione di passare Ericsson Tei dall'area contrattuale dei metalmeccanici a quella delle Telecomunicazioni a far data dal 1░ aprile 2008.

Come ormai noto a tutti, le OO.SS. metalmeccaniche hanno manifestato contrarietÓ a tale passaggio, non riconoscendone i presupposti nÚ di natura giuridica nÚ contrattuale; conseguentemente le stesse stanno attivando iniziative atte a contrastare tale passaggio.

E cosa accade? Che Ericsson, in spregio a qualsiasi principio di elementare prudenza (come la attuale situazione di incertezza dovrebbe invece consigliare), si comporta come se ormai tutto fosse fatto.

In questi giorni infatti Ŕ comparsa su intranet la comunicazione aziendale riportante (dando per scontato il passaggio) la esatta procedura che il lavoratore dovrebbe utilizzare per la propria previdenza complementare, a fronte del fatto che dal 1░ aprile 2008, Ericsson Tei non aderirÓ pi¨ al fondo Cometa.

Fim, Fiom, Uilm nazionali ribadiscono di ritenere illegittimo il preteso passaggio di area contrattuale e, pertanto, giudicando una forzatura quanto richiesto dall'azienda, invitano i lavoratori e le lavoratrici a non accogliere tale richiesta aziendale.

FIM, FIOM, UILM NAZIONALI
Roma, 10 marzo 2008

 

 

torna all'homepage