UNIONE ITALIANA LAVORATORI METALMECCANICI

Corso Trieste, 36 - 00198 Roma - Tel. 06.852.622.01 - 06.852.622.02
Fax 06.852.622.03 - E-mail uilm@uil.it

COMUNICATO SINDACALE
Fim-Fiom-Uilm Nazionali
Fistel-Slc-Uilcom Nazionali

EUTELIA

Giovedý 11 dicembre si Ŕ svolto l'incontro al Ministero dello Sviluppo per discutere della situazione aziendale. Purtroppo, a causa di un problema di natura personale del direttore generale, la discussione Ŕ stata rinviata al 12 gennaio p.v., considerato che la delegazione presente non poteva discutere di misure di carattere industriale e di prospettive.

In ogni caso come OO.SS. abbiamo denunciato al ministero lo stato di completa paralisi in cui si trova l'azienda ed il veloce peggioramento del livello di indebitamento, delle commesse in portafoglio, delle professionalitÓ presenti e dell'assenza di misure correttive intraprese da parte dell'azienda. Finora, l'unico elemento di contenimento dei costi e di salvaguardia aziendale Ŕ sulle spalle dei lavoratori con il contratto di solidarietÓ.

In ultimo, considerate alcune voci circa la messa in discussione del contratto di solidarietÓ e la chiusura di alcune sedi, le RSU e le OO.SS. hanno chiesto alla delegazione aziendale chiarimenti nel merito. La delegazione aziendale ha smentito tutto confermando gli impegni assunti a giugno con il contratto di solidarietÓ.

Il ministero, nel riconvocare le parti per il 12 gennaio, ha anche manifestato preoccupazione per le informazioni ricevute e per lo stato dei conti dell'azienda.

Le OO.SS. e le RSU preso atto del rinvio e considerato comunque che non Ŕ pi¨ possibile rinviare ulteriormente una discussione che porti nel pi¨ breve tempo possibile a proposte e soluzioni concrete di fronte ad una crisi aziendale che ormai ha raggiunto livelli pericolosissimi, hanno deciso di organizzare una mobilitazione con i lavoratori in contratto di solidarietÓ che presidieranno il Ministero Sviluppo Economico in contemporanea all'incontro che porti all'attenzione delle pi¨ alte cariche istituzionali, dei media e dell'opinione pubblica la lotta per il mantenimento del posto di lavoro dei lavoratori di Eutelia.


FIM, FIOM, UILM NAZIONALI
FISTEL, SLC, UILCOM NAZIONALI

Roma, 18 dicembre 2008

 

 

torna all'homepage